AVALON TALES

 

CURRENT MOON


CURRENT MOON

 

I PILASTRI DELLA TRADIZIONE AVALONIANA

 

Siam Fate di Lago...

 

Le Stazioni del Ciclo



Leggendo...

LA STAGIONE DEL RACCOLTO

E' il tempo del Raccolto, la stagione della risoluzione, il momento di godere i frutti del nostro Cammino...

 

LA LUNA IN AVALON NEL 2014


Clikkando qui sotto
avrete accesso alla pagina
nella quale sono elencate tutte
le fasi lunari del 2014
mese per mese

LE LUNE NEL 2014


 

Menu Categorie

 

Cerca


 

Ynis Afallach Tuath

TORTA DI BERCHTA
Martedì, 05 Gennaio 2010 - 13:26 - 2072 Letture
Una bella tradizione del sud della Francia. Lì si usa cucinare una torta per l'epifania, con dentro una fava. La persona che troverà la fava nella propria fetta di dolce, avrà un bambino entro l'anno. Questo simbolo di fecondità mi viene ovviamente da collegarlo a Berchta, alla quale venivano cucinate torte semplicissime in omaggio e che era una dea preposta alla fecondità.

In internet, ho trovato un dolce che si chiama Fugassa d'la Befana e che è un prodotto tipico della provincia di Cuneo, di origini molto antiche, nato come dolce delle feste familiari. Era un dolce con sorpresa di forma rotonda simile ad una margherita ed all'interno si inserivano due fave, una bianca e una nera. Chi avesse trovato quella bianca avrebbe pagato il dolce, chi quella nera il vino. Una tradizione insomma simile a quella francese. A dir la verità la tradizione francese è più una tradizione della mia famiglia, parte della quale abita in Francia, e non ho mai capito se fosse di origine novarese o proprio francese.
Vi scrivo qui la ricetta del dolce di Berchta, chiamiamolo così...

TORTA DI BERCHTA:

INGREDIENTI
Farina 450 g
Lievito naturale 200 g
Burro 130 g
Zucchero 150 g
3 tuorli d’uovo
Sale 5 g
latte per ammorbidire l'impasto
Albume d’uovo
Granella di zucchero
una fava

Impastare bene lievito, farina, burro ammorbidito, tuorli, sale
e la fava.
Far lievitare l’impasto, coperto, per una notte in ambiente
caldo (sopra un termosifone ad esempio).
Al mattino, spezzare l’impasto in tanti pezzi quante sono le tortine
che si vogliono ottenere. Far riposare una decina di minuti,
poi schiacciare un po' ogni pezzo e donargli una forma tondeggiante.
Sistemare su teglie con carta da forno. Cuocere in forno a circa
200 °C per 45 min circa. 5 minuti prima della fine della cottura
spennellare la superficie con albume d’uovo e cospargere di granella
di zucchero.

Ora non vi resta che vedere a chi sarà toccata la fava!
Buon appetito e non dimenticate di lasciare qualche dolcino a Berchta!

Note: Testo e ricetta a cura di Argante
TORTA DI BERCHTA | Login/crea un profilo | 0 Commenti
I commenti sono di proprietà dei legittimi autori, che ne sono anche responsabili.






Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato
sotto una Licenza Creative Commons.

© Ynis Afallach Tuath, 2014/2015
Sito internet con aggiornamenti aperiodici, non rientrante nella categoria Prodotto Editoriale.
Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso degli autori e senza citare la fonte.
Tutti i lavori pubblicati sono protetti dalla legge n. 633 e s.m.i. in tutela dei diritti d'autore.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.
Questo sito è stato creato con MaxDev, un sistema di gestione di portali scritto in PHP.
MD-Pro è un software libero rilasciato sotto la licenza GNU/GPL Visualizzate le nostre news usando il file backend.php
Il tema grafico è stato creato da Isobel Argante. Webmaster Nemea del Lago.

Powered by MD-Pro