Ynis Afallach Tuath

GATTO SPELLATO VIVO

PETIZIONI ANIMALISTE /
Inviato da Argante 09 Lug 2008 - 08:30

Una petizione internazionale sta raccogliendo firme per far chiudere un sito pornografico dove si vede un video terrificante, nel quale viene spellato vivo un gatto con un coltello. Il gatto legato ad un albero.
La scena molto cruenta.



Petizione alla pagina:
http://www.thepetitionsite.com/8/animal-cruelty-on-snuffxcom---offenders-need-to-be-prosecuted-to-the-fullest-extent-of-the-law

Link del Video:
http://media.snuffx.com/6jd35h/070608/vid.php?media=snuffx-dot-com-kittycutters.flv

Per firmare, occorre scrivere, nell'ordine, il proprio nome, cognome,
email, via, citta', CAP, nazione. Il campo "State" lasciatelo come sta.
Il campo di commento sotto, piu' grande, va cancellato se non volete
mettere commenti, oppure potete scrivere un vostro commento in inglese.
Poi premete sul botttone arancione Next.

AGGIORNAMENTO:
Ieri abbiamo segnalato questa petizione internazionale che chiede la
chiusura di un sito di materiale pornografico che ospitava un video di
un gatto torturato.
Oltre al link alla petizione, abbiamo inviato il link al video.
Ieri sera il video c'era, oggi non c'e' piu', probabilmente l'hanno
tolto, o spostato, e quindi si viene rimandati a una pagina generica
sempre di questo sito pornografico.
Firmate comunque la petizione, grazie

AGGIORNAMENTO 2:
in merito alla petizione segnalata pochi giorni fa che chiedeva
l'investigazione su un video di tortura di un gattino pubblicato su un
sito pornografico, ora il video e' stato tolto e l'investigazione sembra
stia avendo luogo.

Sul sito c'e' infatti scritto:
----------------------
ATTN: The Kitty Cutter's video is being investigated. We are working
with both PETA and the LCA and have handed over any and all information
related to the video. The original link to the video was off the chinese
video sharing website 56.com (http://www.56.com/u81/v_MTQ0MjM3OTg.html)
and was copied shortly before being erased by 56.com.
-----------------------

che significa che sia la PETA che la LCA stanno investigando sulla
vicenda, e il sito stesso ha passato tutte le informazioni che disponeva
a queste associazioni, per l'individuazione del colpevole.
Dicono anche che il video originale era su un sito cinese, da cui poi e'
stato cancellato.

Speriamo che queste associazioni siano in grado di risalire ai
delinquenti che l'hanno girato.



ringraziamo per tutte queste informazioni:
AgireOra Network

Questo articolo stato inviato da Ynis Afallach Tuath
  http://www.ynis-afallach-tuath.com/public/

La URL di questo articolo :
  http://www.ynis-afallach-tuath.com/public/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=191