AVALON TRIBE ON FB

 

CURRENT MOON


CURRENT MOON

 

I PILASTRI DELLA TRADIZIONE AVALONIANA

 

Siam Fate di Lago...

 

Le Stazioni del Ciclo



Leggendo...

IL CONFRONTO

E' il tempo del Confronto, il momento di affrontare le scelte del nostro Cammino...

 

Menu Categorie

 

Cerca


 

Ynis Afallach Tuath

TRIOEDD YNIS PRYDEIN: storia e studio (I parte)
Sabato, 02 Agosto 2008 - 13:22 - 2914 Letture
Triadi Bardiche Cosa sono e da dove provengono le Triadi dell'Isola dei Potenti

Questa lunga serie di Triadi consta di 97 elementi, provenienti da diverse fonti.
Esse si basano innanzitutto sul manoscritto PENIARTH MS 16 e su un frammento dei
4 TRIOEDD Y MEIRCH preservati nel Libro nero di Carmarthen.

Questa prima parte viene definita dal Rachel Broomwich la 'prima versione'
delle Triadi, la più antica. Il PEN 16 infatti finisce con la triade 46, ovvero contiene solo
meno della metà delle triadi analizzate (97).
Le altre sono state tratte da:

- 47/69 dal Libro Bianco (1350 . LLYFR GWYN RHYDDERCH) ma, dove il testo si
presentasse incompleto, si è preso in considerazione l'elenco presente nel
Libro Rosso di Hergest (1400. LLYFR COCH HERGEST).

- 70/80 dal PENIARTH 47

- 81/86 dal PENIATH 50

-87/97 sono triadi invece trovate in varie collezioni di manoscritti.

Potrei far seguire un lunghissimo elenco di testi dai quali sono state tratte tutte le altre triadi,
ma sarebbe solo un elemento puramente nozionistico, mentre l'intento di questo
articolo è di mettere ordine nel caotico mondo delle famose triadi bardiche.

L'ordine delle Triadi è, per quanto possibile, quello del PEN 16 poichè esso è ritenuto
l'elenco più antico e completo.
Si tratta infatti di un manoscritto composto da vari frammenti datato tra XIII e XV secolo.
Contemporaneo a questo volume, o appena successivo, è anche il PENIARTH 45,
che contiene più o meno gli stessi testi e le triadi note come
TRIOEDD ARTHUR AI WYR.

La definizione TRIOEDD YNIS PRYDEIN non compare mai per intero nel PEN 16, poichè
questa raccolta inizia purtroppo solo da metà della prima triade, comunque troviamo
la dicitura TYP dalla quale facciamo discendere la definizione ufficiale
TRIOEDD YNIS PRYDEIN. Per comodità useremo anche noi la sigla TYP.
Anche se il PEN 16 rimane comunque il testo cui far riferimento, il PEN 45 contiene però
diciture e un lessico assai più arcaici del PEN 16. La comparazione tra i due testi risulta
quindi di fondamentale importanza, e nescessaria per stilare un accurato ed esaustivo
elenco delle triadi stesse.
Lo studio infine del lessico usato, della composizione delle singole parole è alla base
della datazione di ogni singola triade. Datazione che ovviamente porta a secoli e secoli
prima della redazione dei vari manoscritti. Non dobbiamo infatti dimenticare che
i concetti espressi dalle triadi furono trasmessi oralmente dalle popolazioni celtiche
e che tali popolazioni non usarono mai direttamente la scrittura per tramandare
il proprio sapere.
Inoltre la tradizione gallese, alla quale appartengono le triadi esaminate, è arrivata
a noi estremamente impoverita rispetto, ad esempio, a quella irlandese.
Il corpus mitologico gallese che noi conosciamo è solo un minuscolo frammento
di ciò che doveva essere in origine. Possiamo appunto averne una vaga idea
confrontandolo proprio con quello irlandese.
Lo splendido studio di Rachel Bromwick vuole infatti dimostrare come le TYP siano
una specie di indice del corpo mitologico gallese.
Un indice che serviva in primis proprio a coloro che avevano il compito
di tramandare il sapere oralmente.
Esse servivano in moltissimi capi: la medicina, la legislatura, la vita spirituale,
la poesia... venivano usate per ricordare, per imparare più facilmente un quantitativo
di dati e informazioni vastissimo. Questa seria comunque riguarda solo ed esclusivamente
l'antica tradizione narrativa gallese.



Note: (segue su Trioedd Ynis Prydein: l'indice dei Bardi)...)

testo a cura di Argante - Arc'Hant Afallon Alarch-
Fonte: Trioedd Ynis Prydein di Rachel Bromwich
TRIOEDD YNIS PRYDEIN: storia e studio (I parte) | Login/crea un profilo | 4 Commenti
I commenti sono di proprietà dei legittimi autori, che ne sono anche responsabili.
Re: TRIOEDD YNIS PRYDEIN: storia e studio (Punti: 1)
da Argante (isiabbi@hotmail.com) 02 Ago 2008 - 13:39
(Info utente | Invia il messaggio) http://)
Qualcuno ha ancora problemi coi commenti...
ma chi non li avesse beh... che li lasci sti commenti!
Bacini triadici!

Arghi

Re: TRIOEDD YNIS PRYDEIN: storia e studio (Punti: 1)
da Misaela (kerrydwen@hotmail.com) 02 Ago 2008 - 19:35
(Info utente | Invia il messaggio) http://kerrydwen.splinder.com)
Ogni volta che leggo qualcosa riguardo alle triadi mi chiedo sempre quanto abbiamo realmente perduto e come possono taluni definire questi popoli come barbari. Avevano un corpo di leggi e insegnamenti molto profondie vasti! Queste informazioni tecniche non le conoscevo, grazie mille!

Re: TRIOEDD YNIS PRYDEIN: storia e studio (Punti: 1)
da PhoenixMoon 02 Ago 2008 - 22:04
(Info utente | Invia il messaggio) http://spiritodininfea.splinder.com/)
Interessante!
Ho sempre trovato le Triadi
affascinanti!
Anche oggi ho scoperto
qualcosa di nuovo;
attendo il seguito^^

E brava Arghi!

Re: TRIOEDD YNIS PRYDEIN: storia e studio (Punti: 1)
da fairymoon 05 Ago 2008 - 08:31
(Info utente | Invia il messaggio)
bello e interessante, grazie carissima! attendo di leggere il seguito, appena potrai :D






Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato
sotto una Licenza Creative Commons.

© Ynis Afallach Tuath, 2014/2015
Sito internet con aggiornamenti aperiodici, non rientrante nella categoria Prodotto Editoriale.
Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il permesso degli autori e senza citare la fonte.
Tutti i lavori pubblicati sono protetti dalla legge n. 633 e s.m.i. in tutela dei diritti d'autore.
Tutti i loghi e marchi in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. I commenti sono di proprietà dei rispettivi autori.
Questo sito è stato creato con MaxDev, un sistema di gestione di portali scritto in PHP.
MD-Pro è un software libero rilasciato sotto la licenza GNU/GPL Visualizzate le nostre news usando il file backend.php
Il tema grafico è stato creato da Isobel Argante. Webmaster Nemea del Lago.

Powered by MD-Pro